I LUOGHI DI SAN DOMENICO

I LUOGHI DI SAN DOMENICO

Presentazione

Con questa opera prosegue la collaborazione, feconda e intelligente, tra Salvatore. Jacobelli e il prof. Aldo Cicinelli, giunta ormai al terzo lavoro in comune, incentrato sulla figura di S. Domenico
di Sora e sui luoghi attraversati dal Santo nel suo peregrinare dalla nativa Foligno (loc. Capodacqua) fino a Sora, dove ebbe a concludersi la sua vita terrena e che ha ricordato, con i Monaci Cistercensi dell’Abbazia di S. Domenico, il Millenario della fondazione deli Abbazia: 1011-2011.

Jacobelli, storico ed esperto delle tradizioni e della cultura locali, che cima cimentarsi anche nel campo architettonico, e Cicinelli, già sovrintendente per i Beni architettonici, ambientali e paesaggistici, hanno pubblicato altri due preziosi volumi, frutto della loro comune passione per la storia e l’architettura soprattutto del Centro Italici: Reliquie e reliquiari di Vico nel Lazio e Trisulti, con novità architettoniche (ed. 2009), e Dal Megalitico alle torri di avvistamento, S. Domenico di Sora, ‘cone devozionali in Vico, Collepardo e Guarcino (ed. 2011), il secondo dei quali è quasi un’anticipazione, in alcune parti, della presente opera, in quanto la figura di S. Domenico di Sora si staglia già in tutta la sua imponenza spirituale, taumaturgica e contemplativa al tempo stesso. 

Nell’attuale lavoro, gli Autori conducono il lettore in un viaggio, a ritroso nel tempo, attraverso le terre di Umbria, Abruzzo e Lazio che hanno visto operare il Santo Abate e la loro descrizione ci fa
immergere negli albori della civiltà quale oggi noi conosciamo, percorrendo il tratto storico che va dagli Etruschi alla caduta dell’Impero Romano, fino al quasi dissolvimento del mondo occidentale, di cui Roma era stata per secoli la massima espressione, sulla spinta delle invasioni barbariche che avevano devastato il suolo italico.

La civiltà, la cultura, il sapere del mondo occidentale non erano però destinati a perire, grazie alla mirabile fioritura che in quel tempo si ebbe del monachesimo il quale, in virtù dell’opera fondamentale e instancabile di S. Benedetto da Norcia (non per nulla, poi proclamato Patrono d’Europa), con il moltiplicarsi dei monasteri seppe coniugare, nella vita monastica disciplinata dalla ‘regola’ benedettina, l’operosità – e con essa il recupero, attraverso anche i monaci amanuensi, di opere altrimenti destinate all’oblio – con la preghiera e la contemplazione di Dio.

Fulgido esempio di vita benedettina, nel suo duplice aspetto contemplativo e operativo, è proprio S. Domenico di Sora, che gli Autori ci presentano, nel corso del suo procedere terreno, sia nella veste di eremita che in quella di edificatore di monasteri: sia nella veste di salvatore di anime – talvolta impetrando ed ottenendo anche clamorosi miracoli – che in quella di attento costruttore di edifici destinati alici vita monacale.

Così mirabilmente in S. Domenico di Sora si sono fusi questi due aspetti che il Santo – la cui fama non tardava a raggiungere le popolazioni il cui territorio attraversava – anche durante il periodo di romitaggio si adoperava per la salvezza delle anime e per incrementare la vita monastica dei suoi adepti.

Ne è un chiaro esempio – come ci indicano Jacobelli e Cicinelli – la permanenza del Santo per tre anni nel romitorio presso il Rivo Fortunio-vaclo di Porca, in territorio di Trisulti, tempo durante il quale accanto alla vita contemplativa (splendida la raffigurazione della visione che S. Domenico ebbe delle tre colonne di luce alla sommità delle quali fu portato, potendo così vedere l’Universo intero) ci fu l’edificazione della chiesa monastica primaziale dedicata a S. Bartolomeo Apostolo.

Ringraziamenti e Credits

Proprietà Artistica e Letteraria riservata.
© 2012 Salvatore Jacobelli- Via della cupa, n° 25 – 06123 Perugia‎

Supervisore grafica:
Luciano Beddini

Fotografie:
Salvatore Jacobelli

Contributo di:
Maria Grazia Bistoni
Archivio di Stato di Perugia

Acquisti On-Line
A breve sarà possibile acquistare on-line tutte le pubblicazioni di Edizioni Casamari, nella sezione sarà specificato tutte le modalità.

Messaggi

share

Recommended Posts